Ecografia toraco polmonare

CENTRO DEL RESPIRO – ECOGRAFIA TORACO POLMONARE

L’ecografia toraco polmonare è uno degli esami diagnostici compreso nel percorso dello ‘studio del respiro’.

Si tratta di un’indagine diagnostica che viene programmata insieme ad altri esami e sempre in seguito ad una visita pneumologica o otorinolaringoiatrica, nei casi di dispnea che possono essere causati da:

.patologie croniche

.follow up di polmoniti (a lenta risoluzione)

.controlli in seguito a COVID 19

.obesità

.problemi cardiaci

l’ecografia toraco polmonare è ormai da tempo uno strumento importante nella diagnostica strumentale delle malattie polmonari, consentono interessanti applicazioni nella valutazione del paziente con sintomi respiratori e in particolare con dispnea e la differenziazione delle dispnee cardiogene da quelle di origine respiratoria. L’ecografia polmonare andrebbe considerata in questi casi come un’estensione dell’ecocardiografia, in una valutazione ecografica comprensiva del torace.

Va infine ricordato che l’ecografia polmonare può fornire informazioni determinanti in quadri clinici di non sempre facile interpretazione in particolare nell’ultimo periodo di emergenza è stata utilizzata per monitorare lo stato di:

.versamento pleurico

.pneumotorace

.polmonite

 l’ecografia del torace è comunque sicuramente indicata in quelle situazioni in cui è preferibile evitare l’esposizione a radiazioni ionizzanti come in gravidanza ed in età pediatrica. (I dati ottenibili con l’ecografia toraco polmonare possono evitare l’esposizione del paziente alle radiazioni ionizzanti. L’irradiazione di una TC toracica corrisponde a quella di circa 400 radiografie del torace, ma anche la semplice radiografia del torace può, in pazienti portatrici di genotipo vulnerabile come la mutazione BRCA1-BRCA2, portare a un raddoppio del rischio per carcinoma mammario).

Il medico che effettua questo esame diagnostico è un medico che ha conseguito una preparazione specifica.

MEDICINA DEL LAVORO

La medicina del lavoro è quella branca della medicina che si occupa di salvaguardare la salute e la sicurezza dell’uomo negli ambienti di lavoro.

Tradizionalmente si occupa:

  • di valutare gli effetti sulla salute di agenti chimici, fisici e biologici cui i lavoratori sono esposti nell’ambiente dove svolgono la loro attività lavorativa;
  • dell’impatto psicofisico che l’ambiente lavorativo può avere sul soggetto.

(altro…)

Radiologia / Diagnostica per immagini

Intervista al dott. Dott. Francesconi

Ortottico

UROLOGIA

L’Ambulatorio di Urologia si occupa della diagnosi e cura delle patologie dell’apparato urinario (reni, ureteri, vescica) dell’uomo e della donna e dell’apparato genitale maschile.

E’ possibile eseguire anche i seguenti interventi:

  • Circoncisione
  • Frenulotomia / Frenulopastica
  • Asportazione di condilomi genitali

 

 

 

Neurologia

Chirurgia Neurologica

Medicina Estetica

Fisiatria

La fisiatria si occupa del recupero o del trattamento a seguito e negli esiti delle malattie traumatologiche, ortopediche, reumatologiche, neurologiche, otorinolaringoiatriche, respiratorie, urologiche, cardiologiche, dermatologiche, angiologiche.

Gastroenterologia

Endocrinologia

L’endocrinologia è la branca della medicina che si occupa dello studio delle ghiandole a secrezione interna e degli ormoni in relazione alla loro natura, produzione e azione. Le ghiandole a secrezione interna sono quelle che rilasciano il proprio prodotto di secrezione (tipicamente ma non necessariamente un ormone) nei fluidi circolanti: tiroide, paratiroidi, ipofisi, epifisi, timo, ghiandole surrenali, pancreas endocrino, ghiandola interstiziale del testicolo, ghiandola interstiziale dell’ovaio.

L’endocrinologo si occupa di diagnosticare e trattare i disturbi che colpiscono le ghiandole a secrezione interna presenti nell’organismo umano e le patologie che da questi possono derivare.

Quali sono le patologie trattate più spesso dall’endocrinologo?

  • Diabete
  • Disturbi metabolici
  • Infertilità
  • Malattie della tiroide
  • Menopausa
  • Pressione alta (ipertensione)
  • Problemi di colesterolo
  • Problemi legati alla pubertà (precoce o ritardata)
  • Produzione eccessiva o insufficiente di ormoni
  • Osteoporosi e fragilità ossea
  • Tumori delle ghiandole endocrine

Geriatria

Senologia

La senologia è la branca della medicina che studia le malattie della mammella. In passato la senologia nasce come specialità prevalentemente femminile e legata alla Ginecologia. Oggi  per la sensibilizzazione e l’avvio di programmi di screening mirati alla diagnosi precoce  interessa un numero sempre maggiore di branche specialistiche, dall’endocrinologia, alla radiologia, all’oncologia, all’anatomia patologica.

Non è una “specialità” riconosciuta da una scuola specifica ma negli ultimi 20 anni sono state avviate diverse esperienze formative per perfezionare e ufficializzare questo percorso specialistico, soprattutto in ambito oncologico.

Diabetologia

La Diabetologia si occupa della diagnosi e controllo del diabete.

Il diabete mellito è una condizione caratterizzata da un livello di glucosio nel sangue cronicamente elevato (iperglicemia), causato da un difetto di secrezione o dell’attività dell’insulina o più spesso da entrambi. Il diabete, inoltre, è una malattia subdola e scarsamente sintomatica, che spesso si manifesta tardivamente. Fondamentale per la riduzione delle complicanze un approccio diagnostico terapeutico precoce ed aggressivo.

Le malattie più comunemente correlate alla diabetologia sono:

  • Diabete mellito di tipo 1 (insulino dipendenti) in pazienti di età superiore ai 18 anni
  • Diabete mellito di tipo 2 (pazienti di età superiore ai 18 anni)
  • Alterata glicemia a digiuno (IFG)
  • Alterata tolleranza ai carboidrati (IGT)

Pneumologia

Psicologia

La psicologia è la scienza che studia i processi psichici e mentali, nelle loro componenti consce ed inconsce, attraverso l’uso del metodo scientifico e/o appoggiandosi ad una prospettiva soggettiva intrapersonale. Tale studio riguarda quindi i processi intrapsichici dell’individuo, il comportamento umano individuale e gruppale, ed i rapporti tra il soggetto e l’ambiente.

La psicologia si differenzia dalla psichiatria: quest’ultima è una disciplina medica, focalizzata sull’intervento in merito ai disturbi psicopatologici, in comune però con la psicologia clinica e gli interventi psicoterapeutici.

Dietistica

Fisioterapia

Blue Medical Service è una struttura medico-fisioterapica all’avanguardia nel settore della rieducazione funzionale ortopedica, traumatologica e reumatica. Il Centro si avvale di tecnologie sofisticate e personale qualificato in continua formazione, in grado di fornire le più moderne tecniche di riabilitazione per patologie ortopediche e post-traumatiche.

La collaborazione e la fiducia di specialisti in campo ortopedico e  traumatologico ci conferisce un’alta esperienza per il recupero dei seguenti casi:

  • Casi pre e post-chirurgici, tra cui: preparazioni pre-operatorie spalla e ginocchio (lesioni tendinee), protesi ginocchio -esiti di ricostruzione legamenti – meniscectomia – pulizia cartilagine, protesi anca, protesi spalla: endoprotesi e protesi inverse – esiti di ricostruzione cuffia rotatori – interventi di stabilizzazione – reinserzione tendini – capsuliti (adesive e retrattili), patologie traumatiche: esiti di fratture, distorsioni, lussazioni, lesioni muscolari, patologie vertebrali;
  • Rieducazione della mano, del polso, del passo, funzionale, posturale;
  • Terapie manuali, linfodrenaggio, kinesiterapia, neurotaping;
  • Terapie fisiche, tecarterapia, magnetoterapia, elettroterapia, trattamenti laser.

Allergologia

Che cos’è l’allergia?

L’allergia è una risposta esagerata dell’individuo verso allergeni (sostanze estranee) presenti
nell’ambiente in cui viviamo come: pollini, muffe, insetti o verso sostanze che introduciamo con gli alimenti (allergeni alimentari).
I sintomi con cui si può manifestare l’allergia sono vari: starnuti, bruciore agli occhi, prurito al naso…Esistono vari tipi di malattie allergiche:

  • asma allergenico
  • allergie alimentari
  • orticaria
  • reazioni allergiche da farmaci
  • reazioni allergiche da insetti

L’allergia è un fenomeno tipico del tempo in cui viviamo, è in frequente aumento e interessa almeno otto milioni di italiani. La cura può essere effettuata con:

  • Con farmaci antistaminici e antiallergici: spay nasali, compresse…
  • Con vaccino. Ha lo scopo di indurre una tolleranza nei confronti dell’allergene. Sono disponibili vaccini per bocca, vaccini epicutanei e vaccini iniettivi.

Psichiatria

La psichiatria è la branca specialistica della medicina che si occupa della prevenzione, della cura e della riabilitazione dei disturbi mentali dal punto di vista teorico e pratico. Essa è definibile come una “disciplina di sintesi”, in quanto il mantenimento e il perseguimento della salute mentale, che è lo scopo fondamentale della psichiatria, viene ottenuto prendendo in considerazione diversi ambiti: medico-farmacologici, neurologici, psicologici, sociologici, giuridici, politici.

In particolare, rispetto alla psicologia, la psichiatria è sovente maggiormente orientata verso l’identificazione del disturbo mentale o psicologico come derivante da un funzionamento anomalo a livello fisiologico del sistema nervoso centrale.

 

Oculistica

Vengono erogate visite oculistiche, campo visivo, perimetria, esame ortottico, OCT (Tomografia Ottica Computerizzata), diagnostica strumentale anche in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale.

Incontro col dott. Roberto Spolaore

Andrologia

L’andrologia  è una scienza tipicamente multidisciplinare, in cui si intrecciano conoscenze in campo urologico, endocrinologico, dermatologico, e si configura come il campo della medicina che affronta non solo a problematiche relative a disfunzioni sessuali ed infertilità, ma anche diventa uno valido aiuto alla prevenzione, migliorando il suo stile di vita e correggendo errori comportamentali che quotidianamente tende a compiere, che possono minare la sua salute sessuale.

Visita andrologica è finalizzata alla diagnosi delle principali disfunzioni andrologiche quali la disfunzione erettile, l’eiaculazione precoce, il varicocele, fimosi, frenulo breve o per monitorare l’evolversi di una patologia già diagnosticata.

 

Ortopedia e traumatologia

Patologie curate:

  • problemi alla spalla: sindrome da conflitto sotto-acromiale, lesione della cuffia dei rotatori, instabilità della spalla,lussazione della spallaartrosi
  • problemi al ginocchio: artrosi,lesioni del menisco, lesioni delle cartilagini, problemi al legamento crociato anteriore, sindrome femoro-rotulea
  • problemi all’anca: artrosi
  • problemi alla mano: sindrome del tunnel carpale
  • problemi al piede:alluce valgo
  • fratture

Otorinolaringoiatria (ORL)

 

La visita otorinolaringoiatrica è l’esame medico che ha l’obiettivo di individuare eventuali patologie a carico di orecchie, naso e gola e alle altre strutture appartenenti al distretto testa-collo.

La visita valuta lo stato di salute di questi complessi organi che, pur ben distinti l’uno dall’altro, sono spesso funzionalmente correlati e possono presentare patologie associate, come infiammazioni, infezioni e tumori.

Gli esami che possono essere eseguiti in aggiunta alla visita e finalizzati alla valutazione per esempio di un possibile intervento chirurgico sono:
– un’accurata ispezione del cavo orale e dell’orofaringe. L’ipofaringe e la laringe vengono valutate accuratamente mediante l’utilizzo di fibre ottiche rigide o flessibili la “laringoscopia”, che permette di visualizzare su un monitor la situazione anatomico clinico funzionale evidenziando eventuali anomalie e lesioni;
– otoscopia, mediante di uno strumento denominato otoscopio,  che permette di valutare, all’interno dell’orecchio, la membrana timpanica e il condotto uditivo esterno;
rinoscopia, esame che viene eseguito con un sottile endoscopio a fibre ottiche e che permette di esplorare l’interno del naso le porte di comunicazione con le cavità paranasali il Rinofaringe  e l’apertura delle tube di Eustachio;
esame audiometrico tonale e impedenzometrico: permettono di studiare in modo esauriente la funzionalità uditiva del paziente dando informazioni sulla soglia uditiva e sulla capacità di vibrazione del timpano.

Dermatologia

La visita dermatologica è una visita specialistica, che consente di verificare – in maniera non invasiva e indolore – la salute della pelle, diagnosticando eventuali disturbi o monitorando l’andamento di patologie precedentemente diagnosticate, per le quali il paziente è in cura.

Sono oggetto di osservazione dermatologica tutti i disturbi a carico della pelle, come anomalie a livello dei nei, eruzioni cutanee, presenza di pomfi, vescicole, angioedemi; ci si può rivolgere al dermatologo anche se si avvertono sintomi come prurito, rossore, cambiamenti nell’aspetto della pelle.

Alcune delle più comuni malattie della pelle sono dermatiti, acne, psoriasi, eczema, orticaria. L’ambulatorio di dermatologia si occupa anche di malattie dermatologiche pediatriche, dell’invecchiamento cutaneo e dei tumori della pelle, delle allergopatie cutanee. La visita dermatologica può essere anche indicata per la diagnosi e la cura di patologie del capello e del cuoio capelluto.

In seguito ad una visita possono essere necessari approfondimenti come per esempio la mappatura dei nevi mediante dermatoscopia.

Intervista con la dott.ssa Erika Briscik

Angiologia

I problemi vascolari interessano le arterie e le vene di tutte le parti del corpo dilatandosi o restringendosi. Questi, se riferiti all’arterie, si definiscono arteriopatie e possono svilupparsi progressivamente ma senza sintomi particolari. Quindi ci si accorge del problema solo quando è ormai in stato avanzato.

La visita specialistica ed esami mirati consentono di diagnosticare il problema e modificare la storia naturale della malattia che, se trascurata, può dare luogo a complicanze anche gravi quali ictus, ischemie o emorragie da rottura di aneurismi.

La visita specialistica angiologica riguarda lo studio da parte del medico specialista dei due settori della circolazione: arterioso e venoso. Lo scopo della visita è quello di curare una patologia già evidente ma anche quello di prevenire potenziali complicazioni, anche fatali, di una malattia vascolare non ancora evidente.

 

Ginecologia e ostetricia

La Ginecologia e l’Ostetricia sono le due specialità cliniche che si occupano di questo duplice obiettivo: la salute della donna (Ginecologia), la salute della donna e del bambino concepito fino alla nascita (Ostetricia).

Presso il Centro si possono eseguire le seguenti prestazioni diagnostiche e preventive:

  • Visita ostetrica
  • Visita ginecologica

Oltre ai seguenti esami strumentali/diagnostici:

  • Ecografia ostetrica
  • Ecografia morfologica
  • Ecografia biometrica

Cardiologia

Il cuore è l’organo più importante del nostro organismo. Grazie al cuore l’ossigeno si trasmette nel nostro organismo e ci permette di respirare e in una parola: di vivere. La Cardiologia, si occupa di questo muscolo instancabile che batte in una vita in media 3 miliardi di volte, attraverso la prevenzione, la diagnosi e quando necessario la cura.

La visita cardiologica é il primo contatto o il proseguimento di un processo diagnostico o terapeutico e rappresenta la base imprescindibile per la diagnosi e la cura di un problema cardiologico. Il malato viene ascoltato dal medico e successivamente visitato. La visita cardiologica viene solitamente completata dall’esecuzione dell’elettrocardiogramma.

La visita cardiologica è fondamentale per la diagnosi e la cura delle principali patologie cardiache tra cui l’ipertensione arteriosa, la cardiopatia ischemica, lo scompenso cardiocircolatorio, le cardiomiopatie, malattie della valvole cardiache o pazienti portatori di protesi valvolari: presso gli ambulatori di cardiologia inoltre vengono indirizzati i pazienti senza patologia conosciuta ma che necessitano del parere del cardiologo per sintomi quali il dolore toracico, l’affanno ( dispnea) a riposo o da sforzo, lo svenimento (la sincope) o i capogiri, le palpitazioni o l’astenia.